[6 novembre 2018]
La Legge 180, anche i bambini sono tornati liberi

La Legge 180, anche i bambini sono tornati liberi

Questo seminario si svolge all’interno della cornice di eventi organizzati dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia in occasione del 40° anniversario della Legge 180.
Entrata in vigore il 13 maggio del 1978, abolì i manicomi e mise in atto un processo di restituzione di dignità e diritti ai pazienti affetti da disturbo mentale.

Franco Basaglia innescò una grande rivoluzione tanto culturale che sanitaria. In particolare la questione al centro del seminario è: come questa rivoluzione ha influenzato la vita e i processi di cura per i bambini, le bambine e gli adolescenti?

Furono anni importanti: dopo 10 anni dalla Legge 180, esattamente nel 1989, le Nazioni Unite adottarono la Convenzione per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (CRC), che poi l’Italia ratificò e resa esecutiva con la Legge n. 176 del 27 maggio 1991.

Quanto la CRC ha influenzato il cambiamento nei processi di cura? Come ha influenzato la definizione del diritto alla salute nell’infanzia e dell’adolescenza? Affronteremo questo tema grazie all’intervento iniziale di Fiammetta Casali, Presidente del Comitato Regionale Lombardia UNICEF Italia.

Nella seconda parte della serata Gabriella Scaduto intervisterà Piergiorgio Semboloni e Pietro Barbetta, memorie storiche degli anni del cambiamento. Si partirà dalla narrazione della storia dei manicomi dei bambini, dei giovanissimi rinchiusi – alcuni di soli due anni – nelle strutture di cura mentale prima della legge Basaglia.

Si approderà infine ad oggi, dopo un lungo e faticoso cammino, a quei cambiamenti importanti nella presa in carica dell’infanzia e dell’adolescenza che ne tutelano i diritti fondamentali.

Data evento: 06/11/2018
Orari: 20:00
Luogo evento: Casa della Psicologia – piazza Castello 2, Milano

/ News - IT

Commenti

Commenti chiusi